La notte.

16,00

È notte a Wimmlingen. Persone e animali dormono pacificamente, ma non tutti. Alcuni sono in giro per la città, partecipano a “Letti di notte” in biblioteca, sono sulle tracce di un ladro o si divertono alla Festa del Parco. Rotraut Susanne Berner ci racconta tutto ciò che accade in una tiepida notte d’estate in città, fra pipistrelli che svolazzano, vagabondaggi al chiaro di luna, lenzuola e morbidi cuscini.
RECENSIONI.
“Non tutti dormono di notte. Le case sono buie, ma una lampada è rimasta accesa in un salotto, un libro aperto sul divano. sono chiusi i negozi, immobili i manichini. C’è chi sta facendo la doccia e chi con la scopa bussa sul soffitto per lamentarsi del baccano del vicino di sopra. sono svegli civette e pipistrelli, i gatti si danno appuntamento a un angolo di strada. Vigilano i poliziotti (il crimine non dorme mai) e qualcuno va al centro culturale. Sono senza parole, ma piene di dettagli da scoprire, le illustrazioni di Rotraut Susanne Berner, illustratrice tedesca, vincitrice del premio Hans Christian Andersen 2016 È il sogno di una notte di mezza estate dove si fa festa con fuochi d’artificio, bibite e gelati. E c’è anche chi, sdraiato sull’erba, guarda le stelle.” Da Ma la notte non è fatta soltanto per dormire, in La Lettura, Corriere della Sera, 22.12.2019.
“La vita brulicante di una cittadina nel momento in cui il sole lascia il posto alla luna. È quindi la notte a farla da padrona per tutte le pagine di questo meraviglioso libro senza parole (silent book). Si tratta dell’ultimo libro di una collana di cinque volumi, i primi quattro dedicati alla stagioni. Tutti gli avvenimenti, come la costruzione di un asilo, personaggi che si incontrano e si innamorano e molti altri, sono collegati e si succedono nelle stagioni e nell’oscurità della notte. Rotraut Susanne Berner ci permette attraverso questo libro, cartonato dalle dimensioni importanti, di addentrarci nella vita dei personaggi e degli animali in questa città immaginaria durante una notte d’estate, di seguire le loro vicende con il nostro sguardo curioso che tutto vede e, quel che non vede, può immaginare. Ci si ritroverà a sbirciare nelle case dei nostri personaggi preferiti, a seguire le loro passeggiate, a cercare cagnolini e gattini, butteremo un occhio alle mostre al centro culturale e agli eventi (anche notturni) in biblioteca….Nella quarta di copertina alcuni suggerimenti per seguire gli intrecci delle vite dei personaggi, ma il divertimento maggiore è scoprirne ed immaginarne tanti altri. Possiamo quindi definire questo libro perfetto per letture silenziose e solitarie ma allo stesso tempo ideale da leggere insieme raccontandosi storie, sempre nuove, dando sfogo alla fantasia. Un libro “senza parole” che colpisce i bambini (già da pochi mesi) e stimola la fantasia anche dei grandi.” Da Letture di febbraio, di Sara Bedendo e Paola Toniolo, in Il Melograno. Centro Informazioni Maternità e Nascita Gallarate, 2020.

Esaurito

COD: 9788833700342 Categoria: Tag: , ,

È notte a Wimmlingen. Persone e animali dormono pacificamente, ma non tutti. Alcuni sono in giro per la città, partecipano a “Letti di notte” in biblioteca, sono sulle tracce di un ladro o si divertono alla Festa del Parco. Rotraut Susanne Berner ci racconta tutto ciò che accade in una tiepida notte d’estate in città, fra pipistrelli che svolazzano, vagabondaggi al chiaro di luna, lenzuola e morbidi cuscini.
RECENSIONI.
“Non tutti dormono di notte. Le case sono buie, ma una lampada è rimasta accesa in un salotto, un libro aperto sul divano. sono chiusi i negozi, immobili i manichini. C’è chi sta facendo la doccia e chi con la scopa bussa sul soffitto per lamentarsi del baccano del vicino di sopra. sono svegli civette e pipistrelli, i gatti si danno appuntamento a un angolo di strada. Vigilano i poliziotti (il crimine non dorme mai) e qualcuno va al centro culturale. Sono senza parole, ma piene di dettagli da scoprire, le illustrazioni di Rotraut Susanne Berner, illustratrice tedesca, vincitrice del premio Hans Christian Andersen 2016 È il sogno di una notte di mezza estate dove si fa festa con fuochi d’artificio, bibite e gelati. E c’è anche chi, sdraiato sull’erba, guarda le stelle.” Da Ma la notte non è fatta soltanto per dormire, in La Lettura, Corriere della Sera, 22.12.2019.
“La vita brulicante di una cittadina nel momento in cui il sole lascia il posto alla luna. È quindi la notte a farla da padrona per tutte le pagine di questo meraviglioso libro senza parole (silent book). Si tratta dell’ultimo libro di una collana di cinque volumi, i primi quattro dedicati alla stagioni. Tutti gli avvenimenti, come la costruzione di un asilo, personaggi che si incontrano e si innamorano e molti altri, sono collegati e si succedono nelle stagioni e nell’oscurità della notte. Rotraut Susanne Berner ci permette attraverso questo libro, cartonato dalle dimensioni importanti, di addentrarci nella vita dei personaggi e degli animali in questa città immaginaria durante una notte d’estate, di seguire le loro vicende con il nostro sguardo curioso che tutto vede e, quel che non vede, può immaginare. Ci si ritroverà a sbirciare nelle case dei nostri personaggi preferiti, a seguire le loro passeggiate, a cercare cagnolini e gattini, butteremo un occhio alle mostre al centro culturale e agli eventi (anche notturni) in biblioteca….Nella quarta di copertina alcuni suggerimenti per seguire gli intrecci delle vite dei personaggi, ma il divertimento maggiore è scoprirne ed immaginarne tanti altri. Possiamo quindi definire questo libro perfetto per letture silenziose e solitarie ma allo stesso tempo ideale da leggere insieme raccontandosi storie, sempre nuove, dando sfogo alla fantasia. Un libro “senza parole” che colpisce i bambini (già da pochi mesi) e stimola la fantasia anche dei grandi.” Da Letture di febbraio, di Sara Bedendo e Paola Toniolo, in Il Melograno. Centro Informazioni Maternità e Nascita Gallarate, 2020.

Titolo

La notte.

Autore

Rotraut Susanne Berner

Editore/Marca

TopiPittori

ISBN

9788833700342

Anno di pubblicazione

2019

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La notte.”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello